Komodo vs Cobra (2005)

Komodo vs Cobra ITADopo due film orripilanti – Komodo (1999) e La maledizione di Komodo (2004) – non c’è pace per i poveri varani di Komodo: non solo tornano protagonisti per la terza volta, ma tocca loro affrontare pure un cobra gigante!
A capo del delirante Komodo vs Cobra, sia nel ruolo di regista che di sceneggiatore, c’è lui: il re indiscusso dei filmacci orripilanti, Jim Wynorski. Malgrado la Royal Oaks Entertainment del film La maledizione di Komodo (2004) sia fallita, evidentemente Wynorski può utilizzare ancora la bestiaccia fatta al computer di quel film: non rimane che andare a girare nella stessa location, l’isola di Kauai dell’arcipelago hawaiiano.
Distribuito a sorpresa dalla prestigiosa Lionsgate, il film va in onda su Syfy il 19 agosto 2005 e arriva in DVD italiano targato Eagle Pictures il 3 novembre 2006.

Il film è disponibile su Prime Video.

Ma si può sapere che gli spari a fare?

Ma si può sapere che gli spari a fare?

Il film si apre nel più esilarante dei modi. Due uomini e una donna corrono nella foresta inseguiti da una lucertola gigante, quasi che il regista ci dicesse: che c’è, a voi non è mai capitato?
Dopo aver corso a perdifiato, i tre si fermano perché così il mega-lucertolone non può vederli: com’è che questa idea geniale non è venuta loro in mente PRIMA di attraversare la foresta di corsa? Comunque l’esortazione «Non muovetevi!» è onestamente non chiara e infatti viene fraintesa da uno dei tre, che prontamente inizia a correre, come se non avesse mai visto un film horror in vita sua e non sapesse che il primo che inizia a correre è il primo a morire.

Meglio che mi sbrigo, se no il serpentone si mangia tutti i protagonisti

Meglio che mi sbrigo, se no il serpentone si mangia tutti i protagonisti

Ma chi è ’sta gente che sta facendo da spuntino ad un lucertolone gigante? Lo so, chiedersi da dove sbuchi quel lucertolone gigante sarebbe più logico, ma il Zinefilo non vuole essere scontato…

Ucci ucci, sento odor di serpentucci...

Ucci ucci, sento odor di serpentucci…

Il solito esperimento genetico con gli animaloni sfugge al controllo e subentrano i militari, che arrivati sull’isola di notte sentono un urlo lancinante. «Che succede?» «Non lo so» «Cosa è stato?» «Cos’era?» «Che diavolo è quello?» Ah, militari curiosi!

Quante urla strazianti servono a capire che dovete andarvene?

Quante urla strazianti servono a capire che dovete andarvene?

Ho contato ben dieci domande di questo tipo nel giro di due minuti: ma un grido disumano nella notte non risponde in modo sufficiente a tutte queste domande? Il lucertolone fa bene a papparseli tutti, ’sti curiosoni.

Michael Parè, uno dei principi della Serie Z

Michael Parè, uno dei principi della Serie Z

Cosa si fa davanti ad un serpentone gigantesco? Il cameraman non ha dubbi: agita le mani gridando «Vattene!» Che ingenuo, per fortuna c’è il mitico Michael Parè che tira fuori la pistola ed apre il fuoco come se fosse in Vietnam: ho contato più di sessanta colpi sparati senza mai ricaricare. Ma che è, la pistola di Mandrake? Visto poi che già dal primo colpo è ben chiaro che i proiettili fanno solo il solletico al serpentone, è davvero tutto dannatamente inutile.

Spara spara, che mi fa da aperitivo

Spara spara, che mi fa da aperitivo

Non pago, quando incontra anche il lucertolone Parè riesce a sparare quasi cento colpi di fila, stabilendo un record mondiale da guinness dei primati.

Il film con il più alto numero di colpi di pistola della storia!

Il film con il più alto numero di colpi di pistola della storia!

Durante tutto il film vengono esplosi più proiettili che nella guerra in Iraq, provocando le risa sguaiate tanto del lucertolone che del serpentone.

Adoro il sapore delle pallottole sparate dagli idioti!

Adoro il sapore delle pallottole sparate dagli idioti!

Non mancano le donne incapaci a correre, ed è davvero meritevole di menzione la corsa all’elicottero nel finale: la salvezza è lì a dieci metri, eppure una delle donne non riesce a percorrerli senza cadere come un sacco di patate, per lo più incapace di alzarsi da sola. Ci vorranno le altre due donne a rialzarla: ammazza che caduta brutta brutta!

Effettoni specialoni!

Effettoni specialoni!

Non mi rimane che segnalare l’ottimo tema sonoro di Chuck Cirino e un piccolissimo ruolo di Paul Logan, attore-stuntman apparso in diversi filmacci con bestiacce.

L.

amazon

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Bestiacce e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

28 risposte a Komodo vs Cobra (2005)

  1. Cassidy ha detto:

    “»Che succede?» «Non lo so» «Cosa è stato?» «Cos’era?» «Che diavolo è quello?» Ah, militari curiosi!” Rotolato dal ridere 😀 Il modo miglior per iniziare la settimana, un bel lucertolone gigante in brutta CG 😉 Cheers!

    Piace a 1 persona

  2. Infinity Sciocco ha detto:

    Oddio, la foto delle gambette che spuntano dal serpentone mi ha convinto… a starne alla larga! 😀
    (dal canale Sci-Fi segnalo anche l’orrendo “Mammoth”, in caso un giorno ti trovassi senza titoli funesti da recensire!)

    Piace a 1 persona

  3. Giuseppe ha detto:

    Eh, niente, quella gente potrebbe aver trovato nella foresta il pc di Wynorski con gli hard-disk ovviamente pieni dei files di modelli, rendering, textures, animazioni ecc.ecc. del bestione, e averlo poi incautamente acceso materializzando il varano nel mondo reale (con una sequenza omaggio al raggio del MCP che in Tron scompone Flynn/Bridges in codice da riconvertire in forma di energia, all’interno del suo universo virtuale… Qui si farebbe il contrario, sennò dicono che si copia invece di citare): mi si potrebbe obiettare che la cosa non ha il minimo senso, e io potrei rispondere “Perfetto, quindi è assolutamente adatta per questo film, no?” 😉
    P.S. Michael Parè, come altri suoi colleghi, si inserisce nella scia della consolidata e comodissima tecnica detta del “caricatore senza limiti” 😉

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Trovare il pc di Wynorski sarebbe come trovare un tesoro… di abominio 😀

      "Mi piace"

      • Giuseppe ha detto:

        Pausa nelle riprese:
        Wynorski: “OK, gente, ci fermiamo per dieci minuti!”
        Paré (si fa avanti): “Jim, è da quando abbiamo iniziato che te lo volevo chiedere… Non c’è nessun antivirus sul tuo pc, come cazzo fai a fidarti tanto?”
        Wynorski: “Mike, il mio pc non ha nessuna paura di prendere virus. Casomai, con tutto quello che ci tengo, sono i virus che devono aver paura di prendere lui! AHAHAHAH!” (momento della classica risata finale all’americana)
        Paré: “Sei troppo avanti, Jim! AHAHAHAH!” (idem come sopra) 😀

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        ahahah sceneggiatura perfetta, addirittura con le pause-risata 😀
        Sono sempre più sicuro che se gli mandassi una mail, Wynorski di assumerebbe come suo sceneggiatore ufficiale 😛

        "Mi piace"

  4. Giuseppe ha detto:

    Sarebbe un onore per me… No, ma cosa sto dicendo?!? 😀

    Piace a 1 persona

  5. Pingback: Ghost Rig 2 – Sea Ghost (2004) | Il Zinefilo

  6. Pingback: Supergator (2007) | Il Zinefilo

  7. Pingback: Hydra (2009) L’isola del mistero | Il Zinefilo

  8. Pingback: [Asylum] Mega Piranha (2010) | Il Zinefilo

  9. Pingback: Dinocroc vs Supergator (2010) | Il Zinefilo

  10. nicholas ha detto:

    il film non è male anche se ci sono delle scene in cui sparano senza senso e poi il finale è scontato e banale

    Piace a 1 persona

  11. nik96 ha detto:

    io non capisco una cosa se questo film è il seguito de la maledizione di komodo in cui c’è Paul Logan che alla fine del film muore allora cosa ci fa qui ?

    Piace a 1 persona

  12. nik96 ha detto:

    sicuro eppure su wikipedia c’è scritto che è il seguito

    Piace a 1 persona

  13. nik96 ha detto:

    si mi sa che hai ragione il tuo sito è piu credibile

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Ti ringrazio, ma non è questione di sito: è che io ho visto il film, mentre non è detto che l’abbia fatto chi ha scritto quella pagina Wiki. Per esempio c’è una pagina che dice che “Shark Invasion” è il seguito di “Shark Attack 3”: basta vedere il film per rendersi conto che non è vero.
      E’ passato tanto tempo da quando ho visto quel Komodo, ma se fosse stato un seguito l’avrei scritto a chiare lettere, così come specifico sempre le trame che scrivo vedendo il film, non sentendone parlare in giro o leggendo le copertine dei DVD 😛

      "Mi piace"

  14. nik96 ha detto:

    infatti è vero Shark Invasion non c’entra assolutamente nulla con Shark Attack 3 son 2 film completamente diversi.

    Piace a 1 persona

  15. nik96 ha detto:

    questo è l’unico film dove i protagonisti hanno delle pistole che non si scaricano mai è davvero incredibile. questo film è stato trasmesso ieri da Italia 2.

    Piace a 1 persona

  16. Pingback: Global Meltdown (2017) Survaivalisti Uniti | Il Zinefilo

  17. bob ha detto:

    questo film è stato trasmesso sabato 17 agosto 2019 ore 23 dopo waterworld!!!!!!!

    e la cosa più incredibile è che ne ho visto una buona mezzora!!!

    Piace a 1 persona

  18. Pingback: A Sound of Thunder (2005) Il Tuono di Ray Bradbury | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.