[Asylum] Hold Your Breath (2012)

holdAnche i grandi ogni tanto cadono, e infatti la celebre The Asylum, fucina di filmacci, stavolta cade più in basso del solito.
Dopo averci abituato a grandiose minchiate, piene di effetti speciali dozzinali e scene d’azione buffonesche – e questi li considero pregi! – torna a presentare un piccolo e insipido filmetto da due soldi: Hold Your Breath, uscito in patria il 5 ottobre 2012.
La fedele Minerva Pictures il 27 agosto 2014 lo ha portato il DVD in Italia rinominandolo Hold Your Breath. Trattieni il respiro.

Il film è disponibile su Prime Video.

Assassino da operetta

Assassino da operetta

Prima di divertire con prodotto ben più trash – come Atlantic Rim (2013) – il regista e attore Jared Cohn dirige questo film dove un serial killer usa la potenza della sedia elettrica per accedere a un’altra dimensione… Come dite? È la trama del geniale Sotto shock (Shocker, 1989) di Wes Craven? Ehhh, tutto torna…
Comunque passano i decenni e il solito gruppo di ragazzi mentecatti e decerebrati partono per le solite vacanze dove verranno ammazzati da qualcuno: se non è un serial killer fantasma, sarà sicuramente qualche altro mostro. Passando di fronte ad un cimitero, sbuca fuori dal nulla la leggenda che si debba trattenere il respiro altrimenti uno dei fantasmi cattivi si impossessa di noi… ma dove cacchio l’hanno sentita questa? Comunque il fattone del gruppo, Kyle (Seth Cassell), invece di trattenere il respiro sta felicemente fumando una canna, quindi il gioco può iniziare.
I bellocci Jerry (Katrina Bowden) e Johnny (Randy Wayne) portano il gruppo al massacro. Dove? Ovvio, nel solito vecchio ospedale abbandonato come se ne vede in valanghe di film.

I soliti idioti da ammazzare uno alla volta

I soliti idioti da ammazzare uno alla volta

Triste e noioso, Hold Your Breath è al di sotto della qualità Asylum: non c’è divertimento buffonesco, non c’è alcuna trovata ridicola da farti spanciare dalle risate, non c’è nulla di nulla, solo pessimi attori e orripilanti location.

L.

amazon

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in The Asylum e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a [Asylum] Hold Your Breath (2012)

  1. Cassidy ha detto:

    Certo, dal “genio” che ci ha regalato Atlantic Rim (era bello solo per il titolo) non mi aspetto granchè 😉 Cheers!

    Piace a 1 persona

  2. Giuseppe ha detto:

    Tralasciando l’originalissimo inizio – di Craven – abbiamo dunque Il fantasma cattivo che non può niente contro l’apnea, in pratica: minchia, quali enormi e arcani poteri! 😀 Ma se i protagonisti avessero la fiatella (Voi della Asylum, guardate che sto scherzando… non vi venga in mente di farci davvero sopra un sequel), potrebbe valere lo stesso?

    Piace a 1 persona

  3. benez256 ha detto:

    L’unico motivo che mi spingerebbe a vederlo potrebbe essere Katrina Bowden con pochi vestiti. E’ svestita?

    Piace a 1 persona

  4. Pingback: [Asylum] Air Collision (2012) Air Cialtr One | Il Zinefilo

  5. nik96 ha detto:

    l’ospedale abbandonato come in WRONG TURN 4 La Montagna Dei Folli.

    "Mi piace"

  6. nik96 ha detto:

    pure qui c’è l’ospedale abbandonato come in l’ospedale abbandonato come in WRONG TURN 4 La Montagna Dei Folli.

    Piace a 1 persona

  7. nik96 ha detto:

    pure Cielo una volta ha trasmesso questo film.

    "Mi piace"

  8. Pingback: [Asylum] Little Dead Rotting Hood (2016) | Il Zinefilo

  9. Pingback: Alien Predator (2018) Il Predator Asylum | 30 anni di ALIENS

  10. Pingback: [Asylum] Alien Predator (2018) | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.